Beth, BETULLA (Betulla pendula)

 

BETULLA (Betulla pendula)

dal 24 dicembre al 20 gennaio

 L’albero

La Betulla è un albero che può raggiungere anche i 20 metri di altezza e che può vivere anche 100 anni. Specie diffusa in tutta Europa e nella Siberia, è indigena nel Parco.

Richiede molta luce ma può sopravvivere anche nei suoli poveri ed è molto resistente ai climi freddi. Il tronco è bianco-argenteo e il rami hanno una leggera inclinazione verso il basso. Ha un aspetto molto delicato ma in realtà è uno degli alberi più resistenti al mondo, lo si può incontrare ai limiti della vegetazione arborea montana.

La sua corteccia è “imbottita” d’aria e assolutamente impermeabile, è dotata di una resistenza incredibile.

Le incisioni del tronco provocano l’uscita di una linfa molto zuccherina che, lasciata fermentare, produce bevande alcoliche o aceto.

La Betulla era un albero sacro presso i Celti e le tribù germaniche. L’albero purificatore, il talismano della fecondità, era il prediletto dagli sciamani per affacciarsi al mondo celeste degli dei, dai quali ottenere prosperità e guarigioni per gli uomini delle loro tribù.

Se sei nato sotto il segno della Betulla potresti avere queste caratteristiche:

 

la tua salute è molto flessibile, infatti rimani per tutta la vita fresco, vigile e robusto;

tenderai alla modestia anche quando raggiungerai posizioni ragguardevoli;

da adulto tenderai a restituire molto di più dell’amore e del bene ricevuto;

sei caratterizzato dall’avere un carattere istruito e raffinato;

in apparenza potresti sembrare fragile, in realtà il tuo animo è forte e resistente;

non ami molto le emozioni forti tendenti al rischio;

tendi a sviluppare e  a coltivare uno dei sentimenti più preziosi che ci siano: la gratitudine.

Bibliografia:

Dario Furlanetto

“Un calendario Celtico nella Valle del Ticino”

Consorzio Parco Lombardo della Valle del Ticino Editore – Parco Ticino 1999

 

Michael Vescoli

“Calendario dei Celti”

Parole di Cotone edizioni- Milano 1997

 

Roberto Corbella

“Celti. Itinerari storici e turistici tra Lombardia Piemonte Svizzera”

Guide Macchione Editore- Daverio, Varese 2000

 

Guido Brusa  Roberto Castrovinci

“ Gli alberi e gli arbusti del Parco del Ticino”

Consorzio Parco Lombardo della Valle del Ticino Editore – Parco Ticino 2007

Sitografica

“IL CALENDARIO CELTICO”  di  Adriano Gaspani  I.N.A.F – Istituto Nazionale di Astrofisica   Osservatorio Astronomico di Brera – Milano http://www.duepassinelmistero.com/calendarioceltico.htm

 

“Oroscopo Celtico: scopri qual è il tuo Albero guida” di Marta Albè

https://www.greenme.it/vivere/costume-e-societa/22115-oroscopo-celtico-alberi

 

“Il significato e la simbologia degli alberi nel calendario Celtico” http://www.ilgiardinodegliilluminati.it/calendario-oroscopo-zodiaco-celtico/zodiaco-celtico.html

 

A presto,

Tatiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...