Lucca Comics and Games 2016 GOLD. Lucca e il fumetto: Le nozze d’oro.

Cinquant’anni insieme, Cinquant’anni da festeggiare.

Quest’anno le iniziative per celebrare una storia iniziata nel 1966 sono più incredibili che mai!

Correva l’anno 1966 e Lucca ospitava per la prima volta il Salone dei Comics: sono passati

cinquant’anni e la storia della manifestazione si è valorizzata e evoluta nel tempo

fino a diventare l’evento atteso ogni anno da centinaia di migliaia

di persone in tutta Italia.

Per questo importante anniversario ci saranno una serie di atte a lasciare una pregiata

traccia nella memoria di tutti i visitatori, di espositori e ospiti.

Tra queste spicca il Golden Globe, una cupola geodetica dorata al cui interno si potrà vivere

una vera “Lucca Experience” ripercorrendo la cavalcata di questi cinquant’anni e osservare la

Walk of Fame, ovvero le impronte delle mani lasciate dai grandi del fumetto e

dell’intrattenimento intelligente, che diventeranno presto la Via dei Comics, un vero e proprio

percorso sulle Mura, senza paragoni in Europa.

Ma naturalmente sono molte le iniziative per festeggiare le “nozze d’oro” tra Lucca e il

Fumetto; per scoprirle clicca qua http://www.luccacomicsandgames.com/it/2016/home/

 

Tutta la città è coinvolta nell’ospitare i Comics, anche all’interno del Real Collegio troverete iniziative interessantissime.

Ci vediamo ai Comics! 🙂 Tatiana

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Frequento questa fiera da quand’ero bambino, a causa della passione per i fumetti che mi accompagna da quando so leggere, quindi per me è stato un grande piacere leggere il tuo post.
    Quest’anno sono andato a Lucca Comics per Halloween, e mi sono reso conto che per trovare ciò che cerchi ormai è fondamentale andare il primo giorno: ormai la fiera è diventata così frequentata che se ci vai gli ultimi giorni, come ho fatto io, ti ritrovi tutti i banchi praticamente semivuoti. Questo vale perfino per i banchi degli editori, che avendo più disponibilità rispetto ad un piccolo venditore potrebbero portare a Lucca una quantità di fumetti nettamente superiore. Ti eri accorta anche tu di tutto questo?

    Mi piace

    1. tatianakepos ha detto:

      Ciao, ti ringrazio per aver letto e commentato questo post. Io sono nata e vissuta a Lucca per 32 anni poi mi son trasferita a Milano. Mio nonno fu uno dei promotori di questa manifestazione che fin dall’inizio vedeva il suo meglio il primo e secondo giorno. Dopo inizia la calca, lo stress di non trovare ciò che cerchi. Certo è che anche il prossimo anno saran cinque giorni, meglio organizzarsi per tempo. Lucca vive veramente grazie ai Comics, poi ci possono essere carenze o flop organizzativi ma la città risplende 😊

      Mi piace

      1. wwayne ha detto:

        I flop organizzativi per fortuna sono alle spalle, e anzi l’organizzazione è migliorata moltissimo nelle ultime due edizioni: alludo alla decisione di introdurre i biglietti a numero chiuso, che ha diminuito notevolmente la calca di cui parlavi.
        Riguardo a tuo nonno, è un grande vanto poter dire di discendere da un uomo che ha creato un evento così unico. Puoi davvero essere orgogliosa di lui. Grazie a te per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...